spazio
destraitalia.it spazio sito di informazione politica della destra italiana spazio
spazio
spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio
spazio
spazio
politica
notizia inserita il 23/01/2019
spazio
spazio spazio
spazio
Mogherini, pronti a chiudere Sophia
spazio
di ansa
spazio
Salvini, o cambiano regole o finisce la missione

spazio
"Operazione Sophia è stata ed è ancora un'eccellenza della politica di difesa europea. Ha contrastato il traffico di esseri umani nel Mediterraneo fino quasi a fermarlo del tutto, addestrato la guardia costiera libica, e salvato vite. Sophia ha portato tutta l'Ue nel Mediterraneo, dove l'Italia era sola prima del 2015. Se oggi l'Italia, che ha il comando e il quartier generale dell'operazione, non vuole più Sophia, siamo pronti a chiuderla". Lo riferiscono fonti vicine alla Mogherini.

"La missione navale Sophia ha come ragione di vita che tutti gli immigrati soccorsi vengano fatti sbarcare solo in Italia. Accordo geniale sottoscritto dal Governo Renzi, non so in cambio di cosa. O cambiano le regole o finisce la missione". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini intervenendo a "Radio Anch'io".

La Germania sospende 'Sophia' per la linea di Roma sui migranti - Dopo il fronte francese, si apre anche quello tedesco. La Germania ha deciso di sospendere la sua partecipazione alla missione europea Sophia contro i trafficanti di migranti, in risposta alla linea dura del governo italiano sull'accoglienza. "Non è un problema", è stata la replica del ministro dell'Interno Matteo Salvini, primo critico di una missione che impone all'Italia di far approdare nei suoi porti tutti i migranti salvati in mare. Mentre il premier Giuseppe Conte provava a ricucire lo strappo con Parigi per le accuse di neocolonialismo mosse da Luigi Di Maio e costate la convocazione dell'ambasciatrice italiana Teresa Castaldo al Quai D'Orsay, da Berlino è piombata sull'Italia un'altra iniziativa clamorosa. Dall'inizio di febbraio non sarà più inviata alcuna nave tedesca davanti alla costa libica per unirsi al team europeo anti-trafficanti (in sostanza, la 'Augusta' si ritirerà ma il previsto avvicendamento con la 'Berlin' non ci sarà) finché il mandato della missione non verrà chiarito, ha spiegato all'ANSA il ministero della Difesa tedesco, precisando comunque che il personale resterà a disposizione dell'Ue. Secondo fonti governative citate dall'agenzia Dpa, la decisione di Berlino sarebbe la conseguenza della politica dei porti chiusi decisa dal governo giallo-verde. Lo strappo tedesco è arrivato inatteso, tanto più che era stata l'Italia a minacciare l'abbandono della missione chiamata ufficialmente EunavForMed. Proprio l'uscita tedesca consente a Salvini di ricordare che "la missione Sophia aveva come mandato di far sbarcare tutti gli immigrati solo in Italia e così ha fatto, con 50.000 arrivi nel nostro Paese". Quindi, "se qualcuno si fa da parte, per noi non è certo un problema". E in effetti, tutti i tentativi in sede europea per cambiare le regole d'ingaggio di Sophia, finora, sono andati a vuoto, e la missione è stata tenuta in vita con una proroga tecnica di tre mesi. L'uscita, almeno temporanea, della Germania da Sophia è stata resa nota proprio nel giorno in cui la cancelliera Angela Merkel ha ricevuto con tutti gli onori il presidente francese Emmanuel Macron per siglare il rinnovato trattato franco-tedesco ad Aquisgrana. E che, alla luce di questo nuovo caso, prefigura una contrapposizione tra l'Italia e i due pesi massimi dell'Ue.

Nel pieno della bufera Roma-Parigi, e soprattutto a pochi mesi dalle elezioni europee. Contro i "francesi neocolonialisti" in mattinata si era scagliato di nuovo Salvini: "Il problema dei migranti ha tante cause, c'è chi in Africa sottrae ricchezza a quei popoli e a quel continente e la Francia è tra questi", ha affermato il ministro dell'Interno. Aggiungendo (in chiave sovranista) che Parigi "ha interessi opposti a quelli italiani": vedi la contesa in Libia per sfruttare le ingenti risorse energetiche. Mentre ancora Di Maio ha rilanciato "la battaglia di civiltà" del M5S "contro l'ipocrisia di Macron". Molto dura, in serata, la risposta a Salvini della ministra francese per gli Affari europei Nathalie, Loiseau, affidata ad un tweet: "Salvini insulta i francesi. Che cosa ci guadagnano gli italiani? Nulla. Cambia qualcosa alla situazione politica della Francia? No. Allora che cosa significa?" Palazzo Chigi e la Farnesina hanno invece cercato di mediare utilizzando un linguaggio più istituzionale e cauto rispetto ai vicepremier, con due obiettivi: stemperare gli animi tra due governi che hanno tanti fronti aperti, rivendicando al contempo le istanze dell'Italia. Sia Conte che Moavero hanno infatti derubricato i battibecchi tra Roma e Parigi a "discussione politica", considerando i toni accesi parte della retorica elettorale man mano che il voto europeo si avvicina. Anzi, ha sottolineato il premier, è auspicabile che "la campagna elettorale sia occasione per confrontarsi sui temi di politica europea, anche se questi rimettono a scelte operate in epoche ormai lontane".

Moavero, che ha avuto colloquio "franco ed esplicito" con il collega Le Drian a Bruxelles, è stato ancora più chiaro: "E' giusto che l'Ue si interroghi sul suo passato in Africa", per "ridefinire i rapporti con i suoi Stati" alla luce delle attuali sfide, come quella degli sbarchi. Anche a Bruxelles si tenta di minimizzare il conflitto tra Italia e Francia. "Non siamo preoccupati", ha fatto sapere la Commissione Ue. Che però si è indirettamente schierata con Parigi, sostenendo che tra i paesi Ue "non ci sono colonialisti". La precisazione pesa, perché arriva in piena battaglia tra il fronte nazionalista e quello europeista per il primato nel prossimo Parlamento di Strasburgo.
« tutte le news
« tutte le discussioni
« tutte le opinioni
spazio » solo le news di politica
» solo le news di cultura
» solo le news di attualità
spazio invia un commento a questo articolo
stampa questa pagina
spazio
spazio
Segnala questo articolo ad un amicospazio spazio
spazio
scrivici
spazio
spazio
scrivici
destraitalia@destraitalia.it
spazio
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio spazio
speciale dal mondo spazio speciale enti locali
dal mondo spazio enti locali
spazio spazio spazio
spazio
spazio
spazio
cerca nel sito


spazio
spazio
news
spazio spazio
spazio
spazio
Brexit: Pil Gb +0,2% nel trimestre,-0,4% a dicembre
spazio
Migranti, Di Maio: pronti a un incidente diplomatico con l'Olanda
spazio
Mogherini, pronti a chiudere Sophia
spazio
Brexit, Westminter boccia l'accordo. May non si dimette. Barnier: 'Mai stato così forte rischio no deal'
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Paolo VI e Romero santi in Vaticano il 14 ottobre
spazio
E' morto Paolo Villaggio. La figlia: "Ora sei di nuovo libero di volare"
spazio
Palermo capitale italiana della cultura
spazio
Un libro di foto per raccontare i 70 anni dell'Unicef. In collaborazione con Ansa
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
In fiamme baracche S.Ferdinando, un migrante morto
spazio
Terrorismo: blitz dei Ros, 15 fermi in Sicilia e Lombardia
spazio
Tsunami in Indonesia, oltre 280 i morti
spazio
Grillo, irregolare una mensa scolastica su 3: 'Un film dell'orrore'
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Poveri universitari, ecco perché non riescono più a pagarsi gli studi
spazio
Toglie i rifiuti dalla spiaggia e viene multata
spazio
Il bimbo di 15 mesi piange, mamma e figli cacciati dal bus: "Infastidiva il conducente"
spazio
Gaza, Netanyahu: "Operazione potrà richiedere tempo"
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
USA. POLIZIA SPARA A NERO DISARMATO
spazio
Burkina Faso, anti-governativi incendiano il Parlamento
spazio
Casa Bianca, Usa sono in guerra con Isis
spazio
Vivian e Alice, insieme da 72 anni, oggi spose:
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Crocetta, discariche? No deriva camorra
spazio
MAZARA, DISPOSTO IL PAGAMENTO DI 410 MILA EURO IN FAVORE DI BELICE AMBIENTE
spazio
MAZARA, COMPLETATI I LAVORI DI ARREDO URBANO NEL LARGO “SANTO VASSALLO”
spazio
MAZARA, DOMANDE PER LE BORSE LAVORO
spazio
spazio
spazio
inizio pagina spazio powered by Redstone multimedia Redstone multimedia
spazio
spazio