spazio
destraitalia.it spazio sito di informazione politica della destra italiana spazio
spazio
spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio
spazio
spazio
dal mondo
notizia inserita il 19/03/2014
spazio
spazio spazio
spazio
"Ucciso un militare ucraino", venti di guerra in Crimea
spazio
di Claudio Accogli. Ansa. lui
spazio

spazio

Venti di guerra in Crimea: Vladimir Putin ha accolto la Penisola nella casa madre Russia, ma Kiev non ci sta. E - nel giorno in cui denuncia l'uccisione di un suo militare, il primo morto di questo conflitto finora solo di parole - dà ordine alle proprie truppe, barricate nelle basi, di "sparare a vista" contro chiunque tenti di entrare. Ovvero i militari russi e i miliziani filo-Mosca. La tensione è alle stelle, in una sparatoria davanti a una base ucraina nella periferia di Simferopoli ci sono - affermano fonti di Kiev - almeno un morto e due feriti. Mentre la polizia locale precisa che i morti sono stati due, un soldato ucraino e un elemento delle 'Forze di autodifesa' filo-russe, e uno per parte pure i feriti.

Nel comando della Marina, in viale Karl Marx, a due passi dal Parlamento secessionista della Crimea, i soldati si preparano intanto a una notte da incubo, scommettendo che i russi entreranno. Due giorni fa davanti alla base sono apparsi i blindati della Flotta del Mar Nero, con militari a volto coperto e pesantemente armati che hanno circondato la struttura, dove i filo-Kiev rifiutano di ammainare la bandiera e consegnare le armi. "Siamo in stato di allerta dopo quello che è successo nell'altra base a Simferopoli: abbiamo ordine di sparare a vista su chiunque tenti di entrare qui", ha detto all'ANSA il tenente colonnello Igor Mamciur, via telefono, dall'interno del Comando. La giornata si è aperta con il tripudio per Vladimir Putin: "A Sebastopoli ci sono tante brave persone e marinai, siamo noi che li vogliamo parte della Russia e non solo loro che vogliono esserlo", ha detto il presidente alla Duma russa, in un discorso trasmesso in diretta in piazza Nahimov, a Sebastopoli. Parole che hanno commosso i veterani e le signore anziane, scatenando invece l'eccitazione dei più giovani. In un pub il discorso va in diretta radio, ma una coppia di ragazzi vuole vedere, non solo ascoltare, e con lo smartphone, seduta per terra, guarda in religioso silenzio. Siete contenti? "Ancora non è fatta, sono scaramantico, festeggeremo dopo il voto", dice emozionato.

Sulla banchina dove sfilano i gommoni dei Marines russi è tutto uno sventolio di bandiere, di tricolori russi, fra ragazzi sui pattini e sugli skateboard. Su un muretto due innamorati hanno scritto i loro nomi, un cuore e poi "da Simferopoli a Sebastopoli". La data è quella del 16 marzo, già storica per la città perché segna per molti "il ritorno a casa". Tutti, o quasi tutti, sono contenti, vogliono farsi fotografare, intervistare. Almeno così sembra: incontriamo di nuovo il veterano-ciclista, un signore che qualche giorno fa ci aveva raccontato di quando da giovane, e marinaio, era sbarcato a Napoli e Bari. Mentre scambiamo due chiacchiere si avvicina un giovane. E' scuro in volto. Preoccupato. Ma non vuole parlare con noi, vuole un consiglio dall'ex marinaio. "Sono un soldato delle truppe ucraine. Ma sono nato qui in Crimea, come molti dei miei commilitoni. Non sappiamo che fare, dalle basi ci hanno fatto sloggiare. Devo andare all'estero secondo te? I miei comandanti ci hanno fatto capire chiaramente che se disertiamo finiamo in galera, se non peggio". Il veterano lo rassicura, gli consiglia di andare alla Flotta russa, "anche perché pagano meglio", dice scherzando. Il giovane si allontana. Altri 100 metri e tre ragazzi si avvicinano di nuovo. Anche loro soldati, anche loro ucraini. "Cosa dobbiamo fare?".

Crimea: Osce, annessione 'contro diritto internazionale'


L'annessione della Crimea alla Russia e' ''contro il diritto internazionale'', ha ammonito il presidente in carica dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) Didier Burkhalter. Un comunicato pubblicato nella notte spiega inoltre che le misure prese ieri dalla Russia riguardanti lo statuto della Crimea costituiscono un'infrazione agli assunti fondamentali dell'Osce stessa. L'Organizzazione sottolinea che ''gli avvenimenti di ieri non devono significare la fine della diplomazia in vista del superamento della crisi''.
« tutte le news
« tutte le discussioni
« tutte le opinioni
spazio » solo le news di politica
» solo le news di cultura
» solo le news di attualità
spazio invia un commento a questo articolo
stampa questa pagina
spazio
spazio
Segnala questo articolo ad un amicospazio spazio
spazio
scrivici
spazio
spazio
scrivici
destraitalia@destraitalia.it
spazio
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio spazio
speciale dal mondo spazio speciale enti locali
dal mondo spazio enti locali
spazio spazio spazio
spazio
spazio
spazio
cerca nel sito


spazio
spazio
news
spazio spazio
spazio
spazio
Salvini: 'La Tav si farà, il progetto verrà soltanto rivisto'
spazio
Brexit: Pil Gb +0,2% nel trimestre,-0,4% a dicembre
spazio
Migranti, Di Maio: pronti a un incidente diplomatico con l'Olanda
spazio
Mogherini, pronti a chiudere Sophia
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Paolo VI e Romero santi in Vaticano il 14 ottobre
spazio
E' morto Paolo Villaggio. La figlia: "Ora sei di nuovo libero di volare"
spazio
Palermo capitale italiana della cultura
spazio
Un libro di foto per raccontare i 70 anni dell'Unicef. In collaborazione con Ansa
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Vasto incendio a Cogoleto (Genova): sfollati e scuole chiuse. La A10 riapre solo verso Savona
spazio
Incendio nella nuova tendopoli di San Ferdinando, un morto
spazio
Migranti: nave Mediterranea ferma davanti Lampedusa. Salvini: 'Non entrano'
spazio
Vaccini: da oggi a scuola soltanto con il certificato
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Poveri universitari, ecco perché non riescono più a pagarsi gli studi
spazio
Toglie i rifiuti dalla spiaggia e viene multata
spazio
Il bimbo di 15 mesi piange, mamma e figli cacciati dal bus: "Infastidiva il conducente"
spazio
Gaza, Netanyahu: "Operazione potrà richiedere tempo"
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
USA. POLIZIA SPARA A NERO DISARMATO
spazio
Burkina Faso, anti-governativi incendiano il Parlamento
spazio
Casa Bianca, Usa sono in guerra con Isis
spazio
Vivian e Alice, insieme da 72 anni, oggi spose:
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Crocetta, discariche? No deriva camorra
spazio
MAZARA, DISPOSTO IL PAGAMENTO DI 410 MILA EURO IN FAVORE DI BELICE AMBIENTE
spazio
MAZARA, COMPLETATI I LAVORI DI ARREDO URBANO NEL LARGO “SANTO VASSALLO”
spazio
MAZARA, DOMANDE PER LE BORSE LAVORO
spazio
spazio
spazio
inizio pagina spazio powered by Redstone multimedia Redstone multimedia
spazio
spazio