spazio
destraitalia.it spazio sito di informazione politica della destra italiana spazio
spazio
spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio
spazio
spazio
politica
notizia inserita il 25/06/2007
spazio
spazio spazio
spazio
Il “pizzo” comunista
spazio
di Mario Caruso
spazio
Anche quando il muro di Berlino era intero ed operativo, si sapeva già abbastanza su come funzionavano le cose sotto la cortina rossa.
spazio
Cecoslovacchia, Polonia, Ungheria, Bulgaria, Romania. Oltre a Lituania, Lettonia ed Estonia nonché la stessa Germania Est, languivano sotto il tallone Sovietico, per l’Ucraina, la Cecenia, il Kazakistan e gli sconfinati territori della Siberia presentava le eloquenti tracce delle vittime a milioni che avevano letteralmente abbeverato quelle terre con il loro sangue oltre che il proprio sudore. L’Unione Sovietica era la più grande organizzazione del “pizzo” eretto a sistema. Neanche la più forte organizzazione mafiosa poteva sognare un simile sistema totalizzante a livello di intere nazioni e di interi popoli.

I treni carichi viaggiavano senza sosta per portare a Mosca tutto ciò che serviva per mantenere quella grande tribù costituita dal Politburo, dal KGB, del Soviet Supremo, di tutte le sue filiazioni regionali, l’immenso esercito di occupazione pronto a scattare contro qualunque popolo accennasse a segni di ribellione. Carri armati per tutti, epurazione per tanti, Lager per moltissimi e pene psichiatriche peggiori della morte. La forma di turismo ammesso era quello dei coyones dei paesi occidentali che andavano lì per imparare l’arte e metterla da parte. Il flusso più nutrito era quello dei comunisti nostrani, quelli che oggi fanno finta di non ricordare e magari esordiscono pubblicamente con abiure sconcertanti accompagnate da sermoni da prete di campagna.

Gli italiani però sono un popolo molto curioso e così come accade per chi si avvicina alle droghe esibite come un “vizietto” leggero senza conseguenze, hanno voluto sperimentare in che cosa consistesse quella salsa. Quella cinese era troppo lontana per volere commerciare la pappa, quella Cambogiana, Laotiana e vietnamita era fornita in pellicola cinematografica e sapeva di forte odore di papavero (da oppio). Finalmente hanno avuto un semplice assaggio di quel sistema “pizzaiolo”, sapevano bene che erano i cuochi e non tutti sono tanto giovani da non sapere, né sono tanti gli anziani che hanno perso la memoria.

Oggi che le avvisaglie di quel che significa trangugiare la bevanda fino al fondo della tazza, viene preso da conati di vomito. Cercano chi li salvi, chi li tiri fuori dell’acquitrino, pronti a farsi infettare dalla Veltronite, disposti ad arruolarsi nell’esercito dei disobbedienti, con un occhio alle Brigate Rosse e un altro ai Centri Sociali più malfamati sperano che la cura non sia peggiore del male. Poveri illusi, saranno diversi i gironi infernali, ma tutti rispondono all’imperio del suo tenutario massimo. Subiscono la “monnezza” e s’innamorano dei falò alla Diossina, chiedono il pagamento delle tasse a chi non le ha mai pagate ed ottengono un’altra mazzata tra capo e collo. Se si rivolgono alla forza pubblica vengono additati come traditori e calunniatori dal capo dei “cumparielli”, tranquilli questi, tanto sanno che a proteggerli c’è il “guappo” per eccellenza, quello che nessun magistrate osa inquisire, non si vede all’orizzonte neanche un Coccowood che gli chieda conto almeno della vergogna indecente esposta in luogo pubblico.

Nessuno si permette di chiedere una commissione d’inchiesta, non esiste neanche una domanda impertinente, sarà Basso di nome ma di fatto sta n’coppa o vvesuvio. Se il popolo italiano è contento di tutto ciò, bisogna darglielo, se il popolo italiano chiede l’abolizione delle nascite come natura comanda, si facciano solo matrimoni omosex e i bambini li scoviamo in provetta. Vogliono fumare più di un Turco, bene allora Hashish a gogò per tutti, gratuitamente, bisogna andare fino a Roma per respirare cocaina? Ma perché? facciamola distribuire dalle Frecce Tricolori su tutto il territorio nazionale così sarà contenta anche quella “stronza” che sostiene siano inquinanti (per la mente e per il corpo).

I più raffinati potranno prendere in comodato gratuito un kit per l’eroina fai da te e si strozzino pure. Niente allucinogeno però, c’è gia una realtà allucinante sotto gli occhi. Pensate che ogni tanto mi pare di vedere un uomo di colore olivastro, su un cavallo ricoperto con un drappo recante una mezza luna, mentre sventola una scimitarra in una mano e il Corano nell’altra e urlare: Jhad uak bar. Forse è questo l’uomo della salvezza? Ma sì, venga anche lui! Nel bel paese c’è posto per tutti. Spero di vedere comparire un bel tappeto volante che mi dia un passaggio gratuito lontano da questo bordello satanico.
« tutte le news
« tutte le discussioni
« tutte le opinioni
spazio » solo le news di politica
» solo le news di cultura
» solo le news di attualità
spazio invia un commento a questo articolo
stampa questa pagina
spazio
spazio
Segnala questo articolo ad un amicospazio spazio
spazio
scrivici
spazio
spazio
scrivici
destraitalia@destraitalia.it
spazio
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio spazio
speciale dal mondo spazio speciale enti locali
dal mondo spazio enti locali
spazio spazio spazio
spazio
spazio
spazio
cerca nel sito


spazio
spazio
news
spazio spazio
spazio
spazio
Salvini: 'La Tav si farà, il progetto verrà soltanto rivisto'
spazio
Brexit: Pil Gb +0,2% nel trimestre,-0,4% a dicembre
spazio
Migranti, Di Maio: pronti a un incidente diplomatico con l'Olanda
spazio
Mogherini, pronti a chiudere Sophia
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Paolo VI e Romero santi in Vaticano il 14 ottobre
spazio
E' morto Paolo Villaggio. La figlia: "Ora sei di nuovo libero di volare"
spazio
Palermo capitale italiana della cultura
spazio
Un libro di foto per raccontare i 70 anni dell'Unicef. In collaborazione con Ansa
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Vasto incendio a Cogoleto (Genova): sfollati e scuole chiuse. La A10 riapre solo verso Savona
spazio
Incendio nella nuova tendopoli di San Ferdinando, un morto
spazio
Migranti: nave Mediterranea ferma davanti Lampedusa. Salvini: 'Non entrano'
spazio
Vaccini: da oggi a scuola soltanto con il certificato
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Poveri universitari, ecco perché non riescono più a pagarsi gli studi
spazio
Toglie i rifiuti dalla spiaggia e viene multata
spazio
Il bimbo di 15 mesi piange, mamma e figli cacciati dal bus: "Infastidiva il conducente"
spazio
Gaza, Netanyahu: "Operazione potrà richiedere tempo"
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
USA. POLIZIA SPARA A NERO DISARMATO
spazio
Burkina Faso, anti-governativi incendiano il Parlamento
spazio
Casa Bianca, Usa sono in guerra con Isis
spazio
Vivian e Alice, insieme da 72 anni, oggi spose:
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Crocetta, discariche? No deriva camorra
spazio
MAZARA, DISPOSTO IL PAGAMENTO DI 410 MILA EURO IN FAVORE DI BELICE AMBIENTE
spazio
MAZARA, COMPLETATI I LAVORI DI ARREDO URBANO NEL LARGO “SANTO VASSALLO”
spazio
MAZARA, DOMANDE PER LE BORSE LAVORO
spazio
spazio
spazio
inizio pagina spazio powered by Redstone multimedia Redstone multimedia
spazio
spazio