spazio
destraitalia.it spazio sito di informazione politica della destra italiana spazio
spazio
spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio spazio
spazio
spazio
discussione
notizia inserita il 19/02/2006
spazio
spazio spazio
spazio
Lo specchio dell’Islam
spazio
di mario caruso
spazio
L’ex Ministro Calderoli è un enigma paragonabile al fatto che il Calabrone vola sfidando le leggi della fisica.
spazio

Che qualcosa non funzioni perfettamente però, è stato dimostrato dalla logica delle sue azioni e incredibilmente dall’uso della parola. Un mio nipote si trova a Nassirya e aspetta che Calderoli vada a portargli una maglietta delle sue per togliersi il giubbotto antiproiettile che indossa tutto il giorno e distribuire giulivo volantini con tutte le vignette satiriche, corredate di traduzione, dal Danese e dal Bergamasco in lingua Araba. Forse sarà più produttivo che dimostri di essere cittadino di Mazara del Vallo, estremo lembo d’Italia a soli 100 Km dalla Tunisia, che dica quanti islamici vivono in questa città (seimila ufficialmente) quanti di questi sono imbarcati sui pescherecci d’altura che incrociano nelle acque mediterranee antistanti l’Algeria, la Tunisia, la Libia e perfino l’Egitto.

Forse potrebbe riuscire a convincere qualcuno di quelli che vedono in Maometto il loro Profeta, che gli Italiani non sono per nulla interessati alle volgarità satiriche nei confronti dei simboli religiosi ma, li rispettano tutti senza distinzione. Noi non abbiamo e non cerchiamo nemici nel Medioriente, al contrario ci sforziamo di essere equamente vicini a tutti i popoli che vivono sull’altra sponda del Mediterraneo e lo facciamo da secoli. Né la storia né la mitologia ha insegnato nulla al colto Calderoli; si legga l’Iliade e comprenda le ragioni occasionali del rapimento di Elena, si informi poi,su come un semplice studente irredentista Serbo, a Serajevo, con il suo gesto omicida diventò la goccia che fece traboccare il vaso di quella che diventò la I^ guerra mondiale. Eppure dobbiamo guardarci da altri nemici d’Italia che invece stanno in casa.

La sinistra si lascia da tempo sommergere dalla voglia di definire i nostri soldati in Irak, truppe di occupazione, alcuni si spingono a giustificare chi uccide i nostri militari (dieci, cento Nassirya). Sono gli stessi che hanno applaudito, fino a spellarsi le mani perché a loro dire, le affermazioni del Celentano show erano sacrosante, in Italia c’è un regime liberticida, c’è un regime che impedisce la libertà di parola e di pensiero, però sono gli stessi che invocano il bavaglio se di questa libertà si avvale l’allocco di turno, mentre se si tratta del loro pensiero allora non è possibile metterlo in discussione. Sono gli stessi che querelano a mano spiccia se qualche giornale si permette di pubblicare telefonate inopportune o qualche vignettista si è lasciato andare a disegnare l’intoccabile Massimo.

Potete giurarci, dimissioni fatte e accettate, diventeranno carta straccia subito dopo, si ergeranno nuovamente a pretendere altre vittime sacrificali, colpevoli o innocenti poco importa, basta che siano nello schieramento avversario. Pioveranno gli insulti e gli attacchi di tutti i generi e invocheranno la libertà di poterli esprimere senza che nessuno si permetta di rispondere. La Par condicio verrà intesa nel senso che ogni avversario dovrà avere equamente la sua parte. E se ci fossero attentati in Italia? (Dio non voglia) diranno che è colpa del Governo e implicitamente si schiererebbero a specchio davanti le azioni dei terroristi. I fondamentalisti islamici sanno bene di potere disporre di una sostanziosa base di consenso manipolabile in Italia, quella stessa zona grigia del tempo delle Brigate Rosse. Forse basterà che si servano dell’uomo di cui si sentiva la voce in Italiano mentre uccidevano il povero Quattrocchi. Certo il Governo si prodigherà fin da subito per porre rimedio al danno fatto ma, a sinistra , è risaputo, sono “disobbedienti” per partito preso, quindi in funzione della libertà di espressione potranno solidarizzare con gli aggressori invece che con le sfortunate vittime. Si muoveranno come davanti ad uno specchio e costruiranno una vera Hamas d’Italia.
« tutte le news
« tutte le discussioni
« tutte le opinioni
spazio » solo le news di politica
» solo le news di cultura
» solo le news di attualità
spazio invia un commento a questo articolo
stampa questa pagina
spazio
spazio
Segnala questo articolo ad un amicospazio spazio
spazio
scrivici
spazio
spazio
scrivici
destraitalia@destraitalia.it
spazio
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio spazio
speciale dal mondo spazio speciale enti locali
dal mondo spazio enti locali
spazio spazio spazio
spazio
spazio
spazio
cerca nel sito


spazio
spazio
news
spazio spazio
spazio
spazio
Salvini: 'La Tav si farà, il progetto verrà soltanto rivisto'
spazio
Brexit: Pil Gb +0,2% nel trimestre,-0,4% a dicembre
spazio
Migranti, Di Maio: pronti a un incidente diplomatico con l'Olanda
spazio
Mogherini, pronti a chiudere Sophia
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Paolo VI e Romero santi in Vaticano il 14 ottobre
spazio
E' morto Paolo Villaggio. La figlia: "Ora sei di nuovo libero di volare"
spazio
Palermo capitale italiana della cultura
spazio
Un libro di foto per raccontare i 70 anni dell'Unicef. In collaborazione con Ansa
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Vasto incendio a Cogoleto (Genova): sfollati e scuole chiuse. La A10 riapre solo verso Savona
spazio
Incendio nella nuova tendopoli di San Ferdinando, un morto
spazio
Migranti: nave Mediterranea ferma davanti Lampedusa. Salvini: 'Non entrano'
spazio
Vaccini: da oggi a scuola soltanto con il certificato
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Poveri universitari, ecco perché non riescono più a pagarsi gli studi
spazio
Toglie i rifiuti dalla spiaggia e viene multata
spazio
Il bimbo di 15 mesi piange, mamma e figli cacciati dal bus: "Infastidiva il conducente"
spazio
Gaza, Netanyahu: "Operazione potrà richiedere tempo"
spazio
spazio
speciali
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
USA. POLIZIA SPARA A NERO DISARMATO
spazio
Burkina Faso, anti-governativi incendiano il Parlamento
spazio
Casa Bianca, Usa sono in guerra con Isis
spazio
Vivian e Alice, insieme da 72 anni, oggi spose:
spazio
spazio
spazio
spazio spazio
spazio
spazio
Crocetta, discariche? No deriva camorra
spazio
MAZARA, DISPOSTO IL PAGAMENTO DI 410 MILA EURO IN FAVORE DI BELICE AMBIENTE
spazio
MAZARA, COMPLETATI I LAVORI DI ARREDO URBANO NEL LARGO “SANTO VASSALLO”
spazio
MAZARA, DOMANDE PER LE BORSE LAVORO
spazio
spazio
spazio
inizio pagina spazio powered by Redstone multimedia Redstone multimedia
spazio
spazio